Caschi superiori dettaglio

CURA E MANUTENZIONE


La buona cura e la pulizia regolare del casco ne prolungano la durata nel tempo.

Pulizia: i caschi KEP Italia vengono forniti con un panno (il KEP CLEAN) in dotazione, che si consiglia di usare per pulire il casco. Per la pulizia quotidiana il panno KEP CLEAN (o qualsiasi altro panno morbido e pulito) deve essere inumidito semplicemente con acqua e il casco va poi lasciato asciugare in modo naturale a temperatura ambiente. L'imbottitura interna, formata da un unico pezzo completamente estraibile, può essere lavata a mano o in lavatrice, in entrambi i casi con acqua fredda. Soprattutto per la calotta del casco, è assolutamente da evitare l'uso di detergenti chimici e di solventi. 
 
Caschi con rivestimento in pelle di pitone: si tratta di una pelle pregiata dalla straordinaria raffinatezza e bellezza. Tutte le pelli selezionate da KEP Italia ricevono un trattamento di impermeabilizzazione non aggressivo che ne mantiene inalterate nel tempo le caratteristiche di elasticità, morbidezza, naturalezza e bellezza. Per questa ragione questo tipo di  materiali naturali potranno subire nel tempo delle variazioni, soprattutto in termini cromatici: a dimostrazione della reale naturalezza e autenticità dei materiali utilizzati. E' importante non esporre i caschi con rivestimento in pelle e in pelle di pitone al sole per lungo tempo (la pelle può infatti seccarsi e scolorire), custodirli lontani da termosifoni e altre fonti di calore / riscaldamento, evitare il contatto con liquidi perchè verranno in parte assorbiti (la pelle è un materiale naturale, lo ricordiamo), proteggere il casco dalla pioggia, non usare alcun tipo di prodotto per la pulizia, avere particolare cura a non danneggiare i rivestimenti in pelle perchè non sarà possibile ripristinarla. Nel caso in cui la pelle di pitone si bagni, sarà sufficiente lasciare che il casco si asciughi in modo naturale in un ambiente asciutto: mai usare il phon nè altre fonti di calore artificiali. Nel caso in cui la pelle si sia bagnata, essa apparirà più scura, ma manterrà pur sempre il suo disegno originari. Nel caso in cui la pelle di pitone si fosse sporcata, è consigliabile pulirla con un panno morbido e leggermente umido (acqua). 

Caschi con rivestimento in pelle naturale: tutte le considerazioni fatte per i caschi con rivestimento in pelle di pitone valgono anche per i caschi con rivesitmento in pelle naturale, che però temono meno l'esposizione all'acqua. In ogni caso, dopo un lungo periodo di inutilizzo, si consiglia di passare un panno di lana sulla pelle per restituirle l'originaria bellezza. Leggeri graffi possono essere eliminati passando sulla pelle una cera per pelli eneutra o dello stesso colore della pelle. 
 
Manutenzione: quando non utilizzato, è preferibile conservare il casco protetto dalla luce solare diretta e lontano da fonti di calore e si consiglia quindi di riporlo all'interno della sua protezione originale. Un altro consiglio importante è quello di sistemare il casco in una posizione dalla quale è difficile che possa cadere, o addirittura di appoggiarlo per terra. In questo modo si potranno evitare inutili colpi che possono danneggiare il casco e limitarne la capacità protettiva. 
 
Altre note: è preferibile evitare l'applicazione di adesivi, solventi, etichette autoadesive e vernici; in caso di macchie di sporco particolarmente difficili da rimuovere, si consiglia l'utilizzo di olio di gomito da strofinare ripetutamente sul casco con un panno morbido.