Sicurezza superiore articolo

LE OMOLOGAZIONI

Una omologazione è l’insieme di regole che i caschi da equitazione devono rispettare per poter essere commercializzati in un certo Paese. Gli enti che emettono le certificazioni sono quelli che attestano che un determinato modello di casco da equitazione sia conforme a quelle regole, cioè le rispetti in tutte le loro accezioni.
 
Le omologazioni richieste negli altri mercati internazionali sono:
Per l’Europa: il VG1 01.040 2014-12, che sostituisce la precedente EN 1384:2012 (che non è stata abrogata, ma più propriamente ‘disarmonizzata’. Essa ha perso infatti la presunzione di conformità, ma continua a esistere come norma CEN).
Per l’America e il Canada: l'ASTM F1163/2015 e la SNELL E2016
Per la Gran Bretagna: la PAS015:2011
Per l’Australia e la Nuova Zelanda: la ASNZS3838 o la ASTM:F1163-15 ola PAS015:2011 o la SNELL E2016
 
I Paesi che non hanno sviluppato omologazioni, si adeguano a quelle esistenti.
 
I caschi KEP Italia superano i test richiesti da VG1 01.040 2014-12 e ASTM F1163/2015, tra cui alcuni tra i più severi al mondo. In questo modo i caschi KEP Italia, fabbricati interamente in Italia (Europa) possono essere commercializzati e utilizzati per partecipare a competizioni di qualsiasi disciplina in tutto il mondo.
 
L’investimento sulla sicurezza è notevole, ma KEP Italia continuerà a sostenerlo nell’intento di perseguire uno dei suoi obiettivi più importanti, e cioè quello di provare a offrire protezione per tutti i possibili tipi di traumi alla testa nell’intento di produrre i caschi più sicuri al mondo.
 
I test che i caschi devono superare per ottenere queste omologazioni verificano che i caschi siano in grado di raggiungere alcuni parametri di sicurezza e la loro resistenza, e cioè:
1.  Test di assorbimento urti a diverse temperature (temperatura ambiente, temperatura di condizionamento a -20°C e +50°C)
2.     Test di penetrazione (resistenza del casco alla penetrazione di corpi estranei)
3.     Test di deformazione laterale del casco
4.     Test di stabilità del casco
5.     Test di resistenza di tenuta del cinturino e test di scalzamento del casco dalla testa
6.     Test di flessibilità della visiera