FAQ

KEP Italia risponde

 

È sempre obbligatorio il casco?

Riteniamo che la sicurezza sia una priorità a prescindere dagli obblighi di legge; consigliamo pertanto di indossare sempre il casco protettivo quando si monta a cavallo e durante le attività di scuderia.

 

Se faccio solo passeggiate devo indossare il casco?

È sempre consigliato indossare il casco protettivo, quando si monta.

 

Da quale età è adatto un casco Kep?

I caschi KEP Italia sono adatti sin dalle prime esperienze in sella. Grazie al sistema di imbottiture interne è possibile scegliere la misura corretta, in funzione della dimensione del capo. È opportuno tenere presente che la scelta del modello adeguato dipende dalla misura del capo e non dall’età del cavaliere.

 

Esiste un kep per bambini?

Il KEP pensato per i bambini è il modello Keppy. La linea Keppy, è stata pensata per cavalieri e amazzoni alle prime armi con calzata dalla taglia 49 alla 53.

 

Quanto costa un Kep basic?

Il modello “entry level” di KEP Italia è lo SMART, disponibile al prezzo di € 307,00.

 

La misura del casco coincide con la circonferenza della testa?

La misura del casco coincide con la circonferenza della testa. Puoi verificare la misura con un metro a nastro: posizionalo sopra le orecchie e prendi nota della misura in centimetri a metà fronte. (Link alla sezione dedicata)

 

Posso utilizzare il kep di un amico?

Grazie al sistema di imbottiture ideato in esclusiva da KEP Italia è possibile utilizzare il casco di un amico, a patto di verificare e/o di disporre di imbottiture della taglia corretta. Riteniamo tuttavia preferibile disporre di un casco proprio, dotato di imbottitura adeguata alla morfologia del capo, di cui conosciamo le condizioni di utilizzo.

 

Posso cambiare l’imbottitura del casco? Quanto costa e dove si compra?

È possibile cambiare l’imbottitura. Esistono diverse tipologie di imbottitura che cambiano per forma e caratteristiche (imbottitura “endurance” più leggera e traspirante, indicata per l’attività estiva; imbottitura invernale dotata di paraorecchie). Le imbottiture, facilmente removibili e riposizionabili all’interno del casco sono disponibili presso i nostri rivenditori autorizzati e/o sul nostro shop online (mettere link).

 

È possibile cambiare il cinturino del kep?

Il cinturino del KEP è sostituibile. Essendo un componente critico del casco, quest’ultimo deve essere mandato all’azienda produttrice per la sostituzione.

 

È possibile cambiare l’inserto frontale del casco?

Di norma non è possibile sostituire l’inserto frontale del casco. Per qualsiasi intervento strutturale consigliamo di rivolgersi al Customer Care affinché possa dare un riscontro mirato.

 

È possibile sostituire la visiera del casco con una di dimensioni diverse?

È possibile sostituire una visiera standard con una visiera Polo, questa operazione deve essere fatta direttamente dall’Azienda.

 

In caso di caduta, se il casco si rompe, è un buon indicatore della qualità?

La rottura del casco a seguito di urto/impatto è indice di qualità e di elevati standard di protezione. Rompendosi, il casco assorbe l’impatto evitando che quest’ultimo sia a carico della testa.

 

Il casco va sostituito in caso di caduta? Oppure è possibile ripararlo?

KEP Italia raccomanda di sottoporre il casco al controllo tecnico da parte dell’azienda in caso di caduta per verificare eventuali danni che incidano sulla sicurezza del dispositivo, sebbene non visibili. A seguito del controllo tecnico verrà fornito un report con le indicazioni relative alla possibilità di riparare il casco. Per maggiori informazioni consigliamo di rivolgersi al rivenditore di fiducia e/o di contattare il Servizio Assistenza Clienti .

 

Cosa devo fare se il mio casco si rompe o danneggia?

Se il casco si rompe o si danneggia, consigliamo di rivolgersi al rivenditore di fiducia oppure di contattare il nostro Servizio Assistenza Clienti per ricevere indicazioni utili su come procedere.

 

I caschi dei modelli base sono meno sicuri?

Tutti i caschi Kep Italia sono sottoposti a rigidi controlli da parte degli enti certificatori per la sicurezza e dotati delle medesime certificazioni e omologazioni.

 

Ci sono limiti geografici alle spedizioni dei kep?

Non ci sono limiti alle spedizioni nazionali e internazionali di KEP Italia. In alcuni casi possono esserci restrizioni all’ingresso della merce dettate dalla normativa del paese di destinazione.

 

Cosa è il CITES?

Il Cites è il documento necessario, richiesto per l’immissione di caschi con tasselli in pitone in paesi terzi rispetto all’UE. Il certificato ha un costo indicativo di € 100,00; per il rilascio sono richiesti tempi medi di due/tre settimane.

 

A quali prove vengono sottoposti i kep per testare la sicurezza?

Per informazioni dettagliate sui test ai quali sono sottoposti i caschi KEP Italia invitiamo a consultare la sezione dedicata del sito. 

 

Dove posso acquistare la sacca porta kep?

La sacca porta kep è acquistabile presso i rivenditori autorizzati e/o nello shop online di KEP Italia.

 

Quali requisiti sono richiesti per essere sponsorizzati?

L’ufficio marketing di KEP Italia valuta le richieste di sponsorizzazione in base a requisiti di natura sportiva oltre che in base alla motivazione di entrare a far parte del team KEP Italia. È fondamentale che i nostri testimonial condividano i valori aziendali e possano diventare punti di riferimento attivi per le nuove generazioni di sportivi. Per info marketing@kepitalia.com

 

Quali sono i modelli più adatti al cross country?

I modelli Cromo ed E-light nelle versioni con visiera da cross sono consigliati per la disciplina del cross-country in quanto riconosciuti e approvati dalla Federazione internazionale.

 

Come si pulisce il Kep?

Il Kep si pulisce con l’apposito “Kep Clean” fornito in dotazione al momento dell’acquisto, in alternativa con un panno morbido, inumidito con acqua. Non vanno utilizzati detergenti e/o prodotti di alcun tipo per la pulizia del casco.

Nel caso di caschi o inserti in velluto consigliamo di utilizzare l’apposita spazzola in dotazione.

 

Se il kep si graffia è possibile ripristinarlo?

A seconda dell’entità del danno è possibile intervenire per ridurla. È difficile riportare il casco alla condizione iniziale senza sostituire le componenti danneggiate. Nel caso di graffi consigliamo di rivolgersi al rivenditore di fiducia e/o all’azienda produttrice per un riscontro tecnico. È vivamente sconsigliato provare ad intervenire sul casco prima di avere consultato l’azienda produttrice. Per maggiori informazioni consigliamo di rivolgersi al rivenditore di fiducia e/o di contattare il servizio Assistenza clienti.

 

Il cinturino si può rovinare?

Il cinturino, in morbida eco-pelle, è soggetto al naturale processo di usura. Per una corretta manutenzione, consigliamo di pulirlo con un panno inumidito dopo ogni utilizzo.

Per evitare di danneggiare il materiale, non utilizzare detergenti, alcool o solventi. Prodotti come profumo, dopo-barba e creme (che contengono alcool) possono rovinare il cinturino.

 

I componenti posti sul casco, ricoperti di materiali tipo pitone, pellami e altre finiture, possono rovinarsi?

Tutti i pellami sono sensibili alla luce e agli sbalzi di temperatura, pioggia, ecc. ecc.

Anche se trattati in conformità alle leggi europee che tutelano l’ambiente e la salute, non hanno l’impermeabilità assoluta e quindi con il tempo possono subire alterazioni nel colore. La particolarità delle pelli è proprio quella di essere vive; questi cambiamenti devono essere considerati come pregio e non come difetto.